PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

Testimonianze

 

 

Testimonianza di Maria

 

 

Ora non ho tempo.

Quante volte l’ho detto rinviando ad un altro giorno l’incontro con Te.

 

E mi viene alla mente quel: “Non siete stati capaci di vegliare neppure un’ora”. E Tu, Signore del tempo, mi hai dato altro tempo; mi hai inseguito con il Tuo amore sapendo che solo in Te l’anima mia trova pace.

 

Mi rincorrono le Tue parole: “Io sono alla porta e busso”: dolcezza infinita di un Padre che attende, paziente, una risposta.

 

E poi quell’invito: “Venite voi tutti che siete affaticati e oppressi ed io vi ristorerò”: preludio della gioia piena offerta gratuitamente da un amore sconfinato.

 

Ed ancora “Il mio tempo non è il vostro tempo”. Il Tuo tempo non viene scandito dalla vanità delle cose presenti  ma è un attendere alle cose del Padre e il suo fluire colma l’animo dell’uomo di gioia perché non fa che rendere più vicino l’incontro con l’Eterno.

 

Ma che cosa è il tempo? Misura in ore dell’alternarsi del giorno e della notte? O piuttosto la presenza di Dio che lo colma rendendolo veicolo della Sua Misericordia e Storia della salvezza?

 

“I tuoi anni sono un giorno solo, e il tuo giorno non è ogni giorno, ma oggi, perché il tuo oggi non cede al domani, come non successe allo ieri. Il tuo oggi è l’eternità ”  - dice S. Agostino - dando al tempo il significato di Presenza senza inizio e senza fine di Te, o Signore.

 

Il giorno del Signore verrà “come un ladro” e noi saremo pronti? Avremo usato il tempo colmandolo di preghiera: luogo privilegiato d’incontro con Te?

 

Imploro la Tua Misericordia.