PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

Testimonianze

Testimonianza di Lucia

Non c’è un’ora del giorno o della notte in cui Lui sia più presente ma, esistono sicuramente, momenti in cui è più facile aprire le porte e dialogare con il Padre nostro.  

Sono i momenti del silenzio, quando tutte le vicende umane vengono accantonate e finalmente l’anima  riposa, quando cioè tutta la nostra fragilità trova accoglienza e tutto il nostro vuoto si riempie della sua pace.  

E’ questa, per me, l’Adorazione: essere dinanzi al mio Tutto con il mio niente per affidarGli le povertà che osservo e che mi lacerano, per dare voce alle sofferenze dei fratelli che non hanno più voce, per invocare sul mondo quella pace che solo il suo Spirito può donare.  

L’Adorazione è uno spazio non solo mio di grazia e di abbandono ma è l’appuntamento con la sola fonte di ogni bene, l’Unico a cui “nulla è impossibile”.  

Posso, anzi possiamo “bussare” alla sua porta e ottenere, “chiedere” con la profonda convinzione che non saremo delusi e nell’apertura del cuore sulle miserie dell’umanità fare l’esperienza dolce e sconvolgente che la mia, la nostra storia è nelle Sue mani e quindi la paura non ha più senso. Allora è facile sentire che è una Sua carezza il vento che mi ha avvolto all’uscita di casa, riesco ad essere commossa e grata per i fiori che non fa mancare mai al mio sguardo ed ho l’intima garanzia che quella luce del giorno che sta per iniziare è solo l’anticipo di quella luce senza tramonto che ha preparato per me. Tutto prende senso e valore quando l’Amico per eccellenza lo scopriamo accanto a noi, dentro di noi e andiamo ad adorarLo.