PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

 

 

Testimonianze

 

 

Testimonianza di Francesco

 

Abbi pietà di me Signore!

 

Affido a te i miei peccati, affido a te la mia vita. Ti chiedo di illuminare la mia strada perché possa fare la tua volontà e meritare il premio promessoci. Perché possa amare il mio prossimo:  il più vicino e il più lontano. Perché possa onorare il Tuo amore amando gli altri e pregando per gli altri.

 

Queste cose sto imparando nelle ore trascorse con Te. Pensando alla vita eterna con Te.

 

Come farò così minuscolo a percorrerla? Non ci penso….. e cerco la tua mano sulla panca.

 

Insieme a Te ci sono coloro che mi hanno trasmesso la fede e l’amore e coloro ai quali vorrei trasmettere i Tuoi doni e il Tuo amore.

 

Ho molto peccato ma oso chiederti di non far ricadere su altri le mie colpe, di prendere per mano coloro che non sono riuscito a prendere per mano.

 

Ti chiedo di non lasciare soli i bambini,  i non credenti, i sofferenti e di consentirmi di farlo insieme a Te.

 

Fa che venga presto il Tuo regno, che la pace “scoppi” presto in terrasanta e che si riversi su tutta la terra.

 

Penso alla passione di Tuo figlio Gesù, alle Sue preghiere, ai Suoi giorni meravigliosi con gli amici e con le folle in Terrasanta, alla Sua vita dedicata a noi per amore nostro.

 

Quando guardo il mare vedo il Tuo amore e mi rammarico di esitare ancora ad immergermi. Ti prego  …..fammi rinsavire! Così che possa contribuire alle Tue opere, a questa meravigliosa creazione, alla Tua gloria insieme al tuo popolo, alla Chiesa, a papa Francesco Tuo vicario e nostro amato fratello, Tuo luminoso artefice della rigenerazione dei nostri cuori.

 

Quello che ti chiedo è tanto; te lo chiedo perché tanto mi hai dato finora.

 

Ti ringrazio Signore!