PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
 
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schemi per l’adorazione eucaristica nel tempo Ordinario

Settimo schema

 

Canto

 

Preghiera

 

Padre nostro,

Padre lontano e vicino,

Padre silenzioso e loquace,

Padre mio e di ogni uomo

di buona volontà.

Padre, sia fatto conoscere

il tuo nome santo

in ogni angolo della terra;

rendi viva in me la tua presenza

perché possa annunciare il tuo regno

nell’oggi della nostra storia.

Padre buono,

grazie per il cibo di ogni giorno,

per il lavoro, per l’amicizia,

per il gusto di vivere

che mi fai riscoprire

nell’impegno di essere coerente

con gli ideali del tuo Vangelo.

Padre misericordioso,

apri gli occhi del mio cuore

sul tuo perdono generoso e incondizionato

e rendimi capace di spezzare

il pane del perdono

affinché possa moltiplicare il tuo dono

e godere del tuo amore sempre giovane.

Abbà, Padre!

 

Prima Lettura: Levitico 18, 30 – 19, 4

 

Salmo 89 (88)

 

Canterò senza fine le grazie del Signore,

con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli,

perché hai detto : “La mia grazia rimane per sempre”;

la tua fedeltà è fondata nei cieli.

 

“Ho stretto un’alleanza con il mio eletto,

ho giurato a Davide mio servo:

stabilirò per sempre la tua discendenza,

ti darò un trono che duri nei secoli”.

 

I cieli cantano le tue meraviglie, Signore,

la tua fedeltà nell’assemblea dei santi.

Chi sulle nubi è uguale al Signore,

chi è simile al Signore tra gli angeli di Dio?

 

Dio è tremendo nell’assemblea dei santi,

grande e terribile tra quanti lo circondano.

 

Canto

 

Seconda Lettura: Michea 4, 1 – 5

 

Salmo 138 (137)

 

Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore:

hai ascoltato le parole della mia bocca.

A te voglio cantare davanti agli angeli,

mi prostro verso il tuo tempio santo.

 

Rendo grazie al tuo nome

per la tua fedeltà e la tua misericordia:

hai reso la tua promessa più grande di ogni fama.

Nel giorno in cui t’ho invocato, mi hai risposto,

hai accresciuto in me la forza.

 

Ti loderanno, Signore, tutti i re della terra

quando udranno le parole della tua bocca.

Canteranno le vie del Signore,

perché grande è la via del Signore;

eccelso è il Signore e guarda verso l’umile

ma al superbo volge lo sguardo da lontano.

 

Canto

 

Terza lettura: Efesini 4, 1 – 7

 

Canto

 

Vangelo: Luca 11, 1 – 8

 

Preghiere di intercessione

 

Padre buono, concedi il “pane quotidiano” a noi e ad ogni persona di questo mondo, e con esso la capacità di condividerlo, perché nessuno rimanga nell’indigenza.

Ti preghiamo:

Padre venga il tuo regno.

 

Padre santo, donaci un cuore grande come il tuo per saper trasformare ogni offesa ricevuta in occasione di vita e di salvezza.

Ti preghiamo:

Padre venga il tuo regno.

 

Padre misericordioso, sostienici nella tentazione e nella prova, fa che da esse usciamo purificati e fortificati per poter, a nostra volta, sostenere quanti si lasciano abbattere dalle difficoltà della vita.

Ti preghiamo:

Padre venga il tuo regno.

 

 

Padre nostro

 

Canto