PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
 
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schemi per l’adorazione eucaristica nel tempo Ordinario

Quinto schema

 

Canto

Preghiera

 

O Gesù Maestro, ti adoro,

ti lodo, ti ringrazio.

Dammi la tua luce per conoscere te

e per conoscere me.

 

La tua sapienza è infinita,

tu mi hai dato la luce degli occhi,

la luce dell’intelligenza e la luce della fede.

illuminami! Io confido in te.

 

Aiutami a pensare secondo la tua verità,

a desiderare ciò che è secondo

la tua Parola,

a confidare nella tua grazia.

Gesù Maestro, io ti cerco, attirami a te,

e conducimi al Padre.

 

Prima Lettura: Dt. 30, 15-20

 

Salmo 138 (137)

 

Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore:

hai ascoltato le parole della mia bocca.

A te voglio cantare davanti agli angeli,

mi prostro verso il tuo tempio santo.

 

Rendo grazie al tuo nome

per la tua fedeltà e la tua misericordia:

hai reso la tua promessa più grande di ogni fama.

 

Nel giorno in cui t’ho invocato, mi hai risposto,

hai accresciuto in me la forza.

Ti loderanno, Signore, tutti i re della terra

quando udranno le parole della tua bocca.

 

Canteranno le vie del Signore;

perché grande è la gloria del Signore;

eccelso è il Signore e guarda verso l’umile

ma al superbo volge lo sguardo da lontano.

 

Se cammino in mezzo alla sventura

tu mi ridoni vita;

contro l’ira dei miei nemici stendi la mano

e la tua destra mi salva.

 

Il Signore completerà per me l’opera sua.

Signore, la tua bontà dura per sempre:

non abbandonare l’opera delle tue mani.

 

Canto

 

Seconda Lettura: Ef. 4, 1-6 (Col. 3, 12-17)

 

Salmo 34 (33)

 

Benedetto il Signore in ogni tempo,

sulla mia bocca sempre la sua lode.

Io mi glorio nel Signore,

ascoltino gli umili e si rallegrino.

 

Celebrate con me il Signore,

esaltiamo insieme il suo nome.

Ho cercato il Signore e mi ha risposto

e da ogni timore mi ha liberato.

 

Guardate a lui e sarete raggianti,

non saranno confusi i vostri volti.

Questo povero grida e il Signore lo ascolta

lo libera da tutte le sue angosce.

 

L’angelo del Signore si accampa

attorno a quelli che lo temono e li salva.

Gustate e vedete quanto è buono il Signore;

beato l’uomo che in lui si rifugia.

 

Temete il Signore, suoi santi,

nulla manca a coloro che lo temono.

I ricchi impoveriscono e hanno fame,

ma chi cerca il Signore non manca di nulla.

 

Venite, figli, ascoltatemi;

v’insegnerò il timore del Signore.

C’è qualcuno che desidera la vita

e brama lunghi giorni per gustare il bene?

 

Preserva la lingua dal male,

le labbra da parole bugiarde.

Sta lontano dal male e fa il bene,

cerca la pace e perseguila.

 

Gli occhi del Signore sui giusti,

i suoi orecchi al loro grido di aiuto.

Il volto del Signore contro i malfattori,

per cancellarne dalla terra il ricordo.

 

Gridano e il Signore li ascolta,

li salva da tutte le loro angosce.

Il Signore è vicino a chi ha il cuore ferito,

egli salva gli spiriti affranti.

 

Molte sono le sventure del giusto,

ma lo libera da tutte il Signore.

Preserva tutte le sue ossa,

neppure uno sarà spezzato.

 

La malizia uccide l’empio

e chi odia il giusto sarà punito.

Il Signore riscatta la vita dei suoi servi,

chi in lui si rifugia non sarà condannato.

 

Canto

 

Vangelo: Gv. 1, 35-42

 

Preghiera

 

O Dio, che hai stabilito la tua Chiesa sacramento universale di salvezza per continuare l’opera di Cristo sino alla fine dei secoli, risveglia il cuore dei fedeli, perché avvertano l’urgenza della chiamata missionaria e da tutti i popoli della terra si formi una sola famiglia e sorga un’umanità nuova in Cristo nostro Signore. Egli è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

 

Amen

 

Padre nostro

 

Canto