PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
 
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schemi per l’adorazione eucaristica nel tempo di Quaresima

Terzo schema

G. Egli guardò ed ecco:

il roveto ardeva per il fuoco,

ma quel roveto non si consumava. (Es 3,2)

Contempliamo stupiti e acclamiamo.

 

In piedi

 

Canto

Alzerò i miei occhi

Alzerò i miei occhi verso i monti

il mio aiuto da dove mi verrà?

Il mio aiuto verrà dal Signore

che ha fatto il cielo e la terra.

 

Il Signore è mio aiuto e mia forza,

la sua ombra mi proteggerà.

 

 

Preghiera penitenziale

 

G. Signore Gesù,

mentre eravamo peccatori tu sei morto per noi:

Kyrie, eleison! Kyrie, eleison!

T. Kyrie, eleison! Kyrie, eleison!

 

G. Cristo Signore,

mentre eravamo lontani tu ci sei venuto incontro:

Christe, eleison! Christe, eleison!

T. Christe, eleison! Christe, eleison!

 

G. Signore Gesù,

mentre eravamo nemici tu ci hai riconciliati con te nella tua morte:

Kyrie, eleison! Kyrie, eleison!

T. Kyrie, eleison! Kyrie, eleison!

 

Seduti

 

In ascolto

                                                                        

Lc 13, 1-9

 

G. Dal Vangelo secondo Luca

 

In quel tempo si presentarono alcuni a riferire a Gesù il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Gesù disse loro: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subito tale sorte?

No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo

 

Breve silenzio

 

O quelle diciotto persone, sulle quali crollò la torre di Sìloe e le uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme?

No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo».

 

Breve silenzio

 

Diceva anche questa parabola: «Un tale aveva piantato un albero di fichi nella sua vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: “Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su quest’albero, ma non ne trovo. Tàglialo dunque! Perché deve sfruttare il terreno?”. Ma quello gli rispose: “Padrone, lascialo ancora quest’anno, finché gli avrò zappato attorno e avrò messo il concime. Vedremo se porterà frutti per l’avvenire; se no, lo taglierai».

                                                                        

Breve silenzio

                                                                

L. Come il contadino, allorché intraprenda a lavorare la terra, deve recare con sé gli strumenti e indossare gli abiti adatti allo scopo, così Cristo, re celeste e autentico agricoltore, nell'accostarsi all'umanità isterilita dal peccato, si rivestì di un corpo e si munì a mo' di strumento, d'una croce.

Si diede a dissodare, così l'anima incolta, strappando da essa le spine e i triboli delle maligne ispirazioni, estirpando la zizzania del peccato e bruciando, con il proprio fuoco, tutto il fieno dei peccati. Dopo averla così lavorata con il legno della croce, vi piantò lo splendido giardino dello Spirito, perché producesse a Dio, come al suo Signore, ogni sorta di dolcissimi e graditissimi frutti.

 

Breve silenzio

 

Preghiera d’intercessione

 

G. A Dio che osserva la miseria del suo popolo,

che ode il grido e conosce le sofferenze dei figli,

rivolgiamo la nostra preghiera.

 

Il silenzio dell’assemblea è invito all’interiorizzazione adorante!

 

L. Signore Dio, ancora oggi tu dissemini la terra di roveti ardenti, di avveni­menti che aprono suggestioni. Ti chiediamo per i padri cardinali l’umiltà della fede e la sapienza della vita perché scelgano un papa secondo il tuo cuore.

 

Breve silenzio

 

L. Signore Dio, il tuo nome è nome di consolazione per questa nostra terra. Hai voluto svelarci che tu ci sei, ci sarai sempre per noi. Dona alle famiglie che ricevono la benedizione per la pasqua la fede nella tua presenza.

 

Breve silenzio

 

L. Signore Dio, questo nostro tempo di Quaresima consenta a tutti noi di dissetare la nostra vita all'acqua viva che il tuo Figlio ci dona, l'acqua rigenerante del Vangelo.

 

Breve silenzio

 

L. Signore Dio, noi diciamo la nostra commozione e la nostra gratitudine per un Dio che ha compassione della nostra lentezza a convertirci.

Tu non ti scoraggi per le nostre foglie senza frutti,

per le nostre parole senza fatti.

 

C. Padre,

misericordia per gli umili,

pazienza per chi non dà frutto,

intelligenza per chi non sa discernere,

guida i nostri passi alla sequela del Figlio

che manifesta il tuo volto agli uomini di ogni tempo.

Per Cristo nostro Signore.

T. Amen.

 

Canto

 

Ti seguirò

Ti seguirò, ti seguirò, o Signore,
e nella tua strada camminerò.
Ti seguirò nella via dell'amore
e donerò al mondo la vita. Rit.

Ti seguirò nella via del dolore
e la tua croce ci salverà. Rit.

 

 

 

Benedizione.