PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
 
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schemi per l’adorazione eucaristica nel tempo Ordinario

Secondo schema

Canto

 

 

Inno al Padre fedele

 

 

Ti esalto, o mio Dio e Padre,

e benedico il tuo nome,

in eterno e per sempre.

 

Grande sei, Signore, degno di ogni lode,

insondabile è la tua grandezza.

Di generazione in generazione

narrino le tue opere

e annunzino le tue meraviglie.

 

Divulghino il ricordo della tua grande bontà,

celebrino con giubilo la tua giustizia.

Paziente e misericordioso sei tu, Signore,

lento all’ira e grande in misericordia.

 

Buono sei, o Padre, verso tutti,

verso tutte le tue opere è la tua tenerezza.

Fedele sei tu, Signore,

in tutte le tue promesse,

santo in tutte le tue opere.

 

Tu sostieni quelli che vacillano,

rialzi quanti sono caduti.

A te sono rivolti in attesa gli occhi di tutti,

e tu dai loro il cibo a tempo opportuno.

 

Tu apri la tua mano

e sazi a volontà ogni vivente.

Sei vicino a quanti ti invocano,

a tutti quelli che ti invocano con sincerità.

 

Dica la mia bocca la lode del Signore,

ogni vivente benedica il suo nome santo,

in eterno e per sempre!

 

Prima Lettura: Gen. 12, 1-9

 

Salmo 98

 

Cantate al Signore un canto nuovo,

perché ha compiuto prodigi.

Gli ha dato vittoria la sua destra

e il suo braccio santo.

 

Il Signore ha manifestato la sua salvezza,

agli occhi dei popoli ha rivelato la sua giustizia.

Egli si è ricordato del suo amore,

della sua fedeltà alla casa di Israele.

 

Tutti i confini della terra hanno veduto

la salvezza del nostro Dio.

Acclami al Signore tutta la terra,

gridate, esultate con canti di gioia.

 

Cantate inni al Signore con l’arpa,

con l’arpa e con suono melodioso;

con la tromba e al suono del corno

acclamate davanti al re, il Signore.

 

Frema il mare e quanto racchiude,

il mondo e i suoi abitanti.

 

I fiumi battano le mani,

esultino insieme le montagne

davanti al Signore che viene,

che viene a giudicare la terra.

 

Giudicherà il mondo con giustizia

e i popoli con rettitudine.

 

Canto

 

Seconda Lettura: Is. 51, 1-8

 

Salmo 25

 

A te, Signore, elevo l’anima mia,

Dio mio, in te confido: non sia confuso!

Non trionfino su di me i miei nemici!

Chiunque spera in te non resti deluso,

sia confuso chi tradisce per un nulla.

 

Fammi conoscere, Signore, le tue vie,

insegnami i tuoi sentieri.

Guidami nella tua verità e istruiscimi,

perché sei tu il Dio della mia salvezza,

in te ho sempre sperato.

 

Ricordati, Signore, del tuo amore,

della tua fedeltà che è da sempre.

Non ricordare i peccati della mia giovinezza:

ricordati di me nella tua misericordia,

per la tua bontà, Signore.

 

Buono e retto è il Signore,

la via giusta addita ai peccatori;

guida gli umili secondo giustizia,

insegna ai poveri le sue vie.

 

Tutti i sentieri del Signore sono verità e grazia

Per chi osserva il suo patto e i suoi precetti.

Per il tuo nome, Signore,

perdona il mio peccato anche se grande.

 

Chi è l’uomo che teme Dio?

Gli indica il cammino da seguire.

Egli vivrà nella ricchezza,

la sua discendenza possederà la terra.

 

Il Signore si rivela a chi lo teme,

gli fa conoscere la sua alleanza.

Tengo i miei occhi rivolti al Signore,

perché libera dal laccio il mio piede.

 

Volgiti a me e abbi misericordia,

perché sono solo ed infelice.

Allevia le angosce del mio cuore,

liberami dagli affanni.

 

Vedi la mia miseria e la mia pena

e perdona tutti i miei peccati.

Guarda i miei nemici: sono molti

e mi detestano con odio violento.

 

Proteggimi, dammi salvezza;

al tuo riparo io non sia deluso.

Mi proteggano integrità e rettitudine,

perché in te ho sperato.

 

O Dio, libera Israele

da tutte le sue angosce.

 

Canto

 

Vangelo: Mt. 7, 7-14

 

Preghiera

 

O Gesù Maestro, ti adoro,

ti lodo, ti ringrazio.

 

Dammi la tua luce per conoscere te

e per conoscere me.

La tua sapienza è infinita,

tu mi hai dato la luce degli occhi,

la luce dell’intelligenza e la luce della fede.

Illuminami! Io confido in te.

 

Aiutami a pensare secondo la tua verità,

a desiderare ciò che è secondo

la tua Parola,

a confidare nella tua grazia.

Gesù Maestro, io ti cerco, attirami a te,

e conducimi al Padre.

 

Preghiera

 

Dio dei viventi,

suscita in noi il desiderio di una vera conversione,

perché rinnovati dal tuo Santo Spirito

sappiamo attuare in ogni rapporto umano

la giustizia, la mitezza e la pace,

che l’incarnazione del tuo Figlio Gesù

ha fatto germogliare sulla nostra terra.

Per Cristo nostro Signore.

 

Amen

 

Padre nostro

 

Canto