PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

SANTO ROSARIO 

IN VERSI

 

IL SANTO ROSARIO

Misteri della gioia

Misteri della luce

Misteri del dolore

Misteri della gloria

 

Rosarium Virginis Mariae

Storia del Santo Rosario

 Santo Rosario in versi

"Faville nel Roseto"

di Stella Lomonaco Giugni

 

 

MISTERI GAUDIOSI  

 

MESTO PRELUDIO

 

Ti parve più celere forse

l’andare del tempo, o Maria,

da quando trafitta dal dardo

vedesti chiarire i presagi

appresi da legge e scritture?

 

Volevi che l’ora ristesse

così che l’ambascia d’attendere

recasse lontano le pene,

gli strazi, la morte del Figlio.

 

Ma l’ora con fremito d’ansia

pulsava sul triste segreto…

 

Il tempo che vola e carezza

la pena, rimpianto e memoria,

per Te fu la morsa pungente

del palpito d’ombra in agguato

e volse le gioie materne

a punte d’acuto dolore.

 

Baciavi i suoi riccioli d’oro,

miravi i suoi occhi di Cielo,

tenevi alla stretta le mani,

fasciando d’affetto il Tuo Pargolo,

e tutto era triste richiamo

al duolo venturo in attesa.

 

Presago di strazio e di spasimo

andava con l’ansia il Tuo passo.

 

Sull’orme che in luce segnavi

depongo gli affanni e le pene

e lievi son obblighi e cure.

Così, verso il Cielo beato

elevo il mio canto per Te.

 

 

 Indietro      Avanti