PARROCCHIA SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Adorazione eucaristica perpetua

"Il Padre cerca adoratori che lo adorino in Spirito e Verità" (Gv 4,24)

Home

Come raggiungerci Contatti Mail: venite.adoriamo@gmail.com
Venite adoriamo
La Parrocchia
L'adorazione
A tu per Tu
Le nostre preghiere
Testimonianze
Tabella adoratori
Regole e norme
Diventare adoratore
Archivio eventi

Adoriamo il Signore

Miracoli eucaristici
Preghiere di adorazione
Scritti sull'adorazione
Salmi di adorazione
Meditazioni
Luoghi di spiritualità
Canti
Adorazione on line

 

Storia del Pontificato

 

Storia del Pontificato

Papa Agapito II 

 

Fonte: Wikipedia

Agapito II (morto l'8 novembre 955) fu Papa dal 10 maggio 946 alla sua morte.

Il pontificato

Fece parte della serie di papi cortigiani di Alberico II da Spoleto, come i suoi predecessori Leone VII, Stefano IX e Marino II.
Nel 951 giunse a Roma la richiesta, da parte del nuovo Re d’Italia, il sassone Ottone I, di essere incoronato imperatore dal papa. Fu Alberico per lui a rispondere con un diniego. Il principe invece accolse con favore l’elezione di Berengario II, marchese d’Ivrea, a nuovo re d’Italia.
Nel 954 Alberico morì.
Agapito gli sopravvisse circa un anno e mezzo, ma senza lasciare ai posteri niente di memorabile.

 

Fonte: Cronologia

Romano di nascita, Agapito II fu consacrato il 10 maggio 946, mentre si ignora quale sia stata la sua diocesi di provenienza.

Egli regnò degnamente per dieci anni riuscendo a porre fine al periodo di profonde umiliazioni inflitte ai pontefici e a Roma, infatti i mutamenti europei ed italiani intervenuti tra le case regnanti gli consentirono di far timidamente riemergere la centralità della figura papale.

Alla morte di Ugo di Provenza la corona di re d'Italia passò al figlio Lotario posto sotto tutela Berengario II, marchese d'Ivrea il quale gli succedette alla sua "repentina" morte, avvenuta nel 950, mentre la vedova Adelaide fu imprigionata in un castello sul lago di Garda.

Adelaide, poco propensa alla prigionia ed intenzionata a vendicare la morte del marito inviò una proferta di matrimonio ad Ottone di Sassonia, re di Germania.

Nel 951 Ottone scese in Italia, sconfisse Berengario II , sposò Adelaide e cinse la corona di re d'Italia ed inviò richiesta di essere consacrato imperatore ad Agapito.

Gli ambasciatori di Ottone furono però intercettati dalle truppe di Alberico, il quale insediatosi ormai a Roma fece porre un netto rifiuto.
Nel frattempo i confini della Sassonia furono invasi dagli ungari ed Ottone fu costretto a rientrare in Germania.

il 3 agosto 954 morì Alberico II ed in dicembre lo seguì Agapito, il quale fu sepolto in San Giovanni in Laterano.